L’ Ambulatorio Veterinario La Corte  svolge i seguenti servizi di chirurgia : traumatologia, chirurgia ortopedica , chirugia generale dei tessuti molli, chirurgia oftalmica,  odontoiatria, dermatologia , chirurgia ortopedica veterinaria.

Disponiamo di un efficiente laboratorio di analisi  per : ematocrito , ematobiochimico,  profilo coagulativo , elettroforesi,  parassologia , citologia,  test immunologici ecografia.

Consigli per la prevenzione della leishmaniosi

veterinario


La leishmania è un protozoo parassita che causa una malattia chiamata Leishmaniosi.
Il tipo di Leismania più presente nelle nostre zone è la Leishmania infantum, la quale colpisce soprattutto il cane, ma potrebbe essere pericolosa anche per l’uomo in caso di immunodeficienze

La leishmaniosi  viene trasmessa da un cane all’altro attraverso la puntura del pappatacio (Molto simile alla zanzara) anch’esso parassitato dalla leishmania.
Le femmine del pappatacio pungono generalmente durante le ore notturne ed in particolar modo nei momenti di tramonto ed alba.

La diffusione della malattia risulta influenzata da molti fattori:
•    Ambiente (densità dei flebotomi nelle aree endemiche, altitudine e caratteristiche geologiche del territorio, ecc.);
•    Clima (temperatura, tasso di umidità, ecc.);
•    Condizioni socio-sanitarie(elevata concentrazione di animali infetti, randagismo, ecc.)

CHI COLPISCE
Risultano più colpiti i cani adulti senza distinzione di sesso, razza, lunghezza del pelo, che vivono in ambiente esclusivamente o prevalentemente extradomestico (il 72,4% dei cani colpiti vive in prevalenza all’aperto); il fatto che l’incidenza della patologia nei cani di piccola taglia sia molto bassa, probabilmente è proprio in relazione all’habitat strettamente domestico di questi animali (e conseguente minore possibilità di contatto con i flebotomi, soprattutto nelle ore notturne).

I SINTOMI
I sintomi della leishmania sono molto variabili, e possono variare enormemente da un soggetto all’altro (manifestazioni cutanee, oculari, articolari, epistassi, insufficienza renale…)
In Luoghi endemici è però molto più importante effettuare diagnosi precoci in animali asintomatici.

DIAGNOSI
Gli esami di laboratorio sono di fondamentale importanza al fine di emettere correttamente la diagnosi, ma anche a fini prognostici e come monitoraggio durante la terapia.

PROFILASSI
L’ambiente preferito dai flebotomi è rappresentato dalle anfrattuosità del terreno, dalle crepe dei muri, dalle superfici asciutte, ma in un’atmosfera piuttosto secca e soprattutto senza vento. Ovviamente queste sono condizioni presenti ovunque in Italia, per cui le aree a rischio non sono facilmente delimitabili. Da ciò consegue che, a livello urbano, l’unico intervento possibile di profilassi sanitaria, è quello di mettere in atto misure igieniche generali che tendano ad impedire la costituzione di nuovi focolai dove è possibile lo sviluppo dei flebotomi (raccolte statiche di immondizie, discariche,ecc.).
Questi piccoli insetti, durante le ore notturne, sono attratti da sorgenti luminose deboli (come le pile tascabili); se nelle vicinanze della cuccia si pongono piccole sorgenti di luce circondate da carta oleata, si creano delle trappole in cui i flebotomi rimangono prigionieri. Questo sistema può dare buoni risultati solo se viene approntato in ambienti bui.
Sarebbe una buona regola sottoporre la cuccia od il canile (habitat ideale per i flebotomi) a frequenti trattamenti insetticidi, ma in ambito profilattico hanno un’importanza fondamentale soprattutto le sostanze da applicare direttamente sul cane, a base di derivati del piretro (Permetrina e Deltametrina)

Immagini

Ambulatorio Veterinario

Ecco alcune immagini relative alla nostra eccellente attività .

Share by: